Eventi

Set
15
Dom
Visite al Museo “Casa Belotti” e Grotte delle Meraviglie – Prenotazione obbligatoria @ Casa Museo B. Belotti e Grotte delle Meraviglie
Set 15@1:45 pm–5:30 pm

UNA DOMENICA SULLE ORME DI BORTOLO BELOTTI E VISITA ALLA GROTTE DELLE MERAVIGLIE

Tre domeniche per immergersi nelle bellezze di Zogno, scoprendo i luoghi che hanno fatto da cornice alla vita del politico, storico e giurista zognese.

Dopo la riapertura di Villa Belotti  anche quest’anno prende vita il progetto «Zogno ad occhi aperti», promosso dal Comune di Zogno, che vuol far conoscere in modo coeso le meraviglie del suo territorio.

A dare il via ufficialmente all’iniziativa, sono le visite guidate congiunte di Villa Belotti e delle Grotte delle Meraviglie, due mete imperdibili, previste per domenica 16 giugno, domenica 21 luglio e domenica 15 settembre.

Con ritrovo presso la Casa Museo (alle ore 13,45) inizia la visita guidata all’esposizione delle opere donate dalla Famiglia Belotti, allestite nello studio di Villa Belotti, e al suo giardino.

Al termine trasferimento alle Grotte delle Meraviglie (circa alle 16,15) dove il Gruppo Speleologico condurrà un percorso guidato alla scoperta del complesso carsico diventato una forte attrazione fin dalla sua scoperta nel 1932.

La visita si concluderà con il rientro alla Casa Museo Villa Belotti (previsto per le 17,30/18).

L’iniziativa culturale è completamente gratuita, ma con prenotazione obbligatoria (massimo 25 persone).

Si raccomandano abbigliamento sportivo e scarpe antiscivolo per godere al meglio di tutta la visita presso le Grotte delle Meraviglie.

Ritrovo ore 13.45 presso Casa Museo Bortolo Belotti. Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria

(mail:elena@emozioniorobie.it – SMS Whatsapp 3485423481). Posti limitati.
Per info: www.zognoturismo.it

Sport in Piazza 15 settembre 2019 @ Centro storico di Zogno
Set 15@2:00 pm–7:00 pm

Domenica 15 settembre – Sport in Piazza organizzato da Comune di Zogno, Atletica Valle Brembana e Ass.ni Sportive.

Domenica 15 settembre lo «Sport in Piazza»,  iniziativa organizzata dal Comune di Zogno che vede protagoniste per un pomeriggio le società e i gruppi sportivi cittadini del territorio. Oltre trenta le discipline e le attività sportive che coinvolgeranno appassionati e curiosi durante questa vera e propria «Notte Bianca dello Sport», per una festa che si preannuncia ricca di partecipazione, agonismo e condivisione. Ma non solo, l’evento sarà anche una grande occasione di promozione e di visibilità per tutte le discipline sportive, con i tanti atleti che animeranno il centro storico per un’intera serata fatta di esibizioni, dimostrazioni, spettacoli ed intrattenimento. A tutti i partecipanti all’evento, gratuito ed aperto a tutti, sarà offerta la possibilità di diventare protagonisti della serata e cimentarsi con i propri sport preferiti e testare nuove discipline sportive, anche quelle meno conosciute. Dalle 14 alle 19  Zogno si trasformerà in una vera e propria palestra «a cielo aperto», nel quale si potrà giocare a calcetto, provare una gimcana in bicicletta e partecipare a tornei di pallavolo o basket. Oppure, più semplicemente, si potrà assistere alle numerose dimostrazioni acrobatiche e spericolate di professionisti, alle prese con la parete di arrampicata, con i percorsi ad ostacoli di bike trial, piuttosto che con esibizioni di ginnastica ritmica o Hip Hop.  Non solo sport ma anche tanta solidarietà: alla manifestazione, infatti, parteciperà anche la Fondazione Aiuti per la Ricerca sulle Malattie Rare (A.r.m.r.), che organizzerà un’area informativa e conoscitiva per illustrare le attività svolte.  A Zogno, lungo le vie, nella piazza centrale e sulle strade, che diventeranno il grande palcoscenico e campo da gioco dell’evento, si potrà così ritrovare, scoprire e vivere lo sport in tutte le sue discipline, da quelle classiche fino a quelle ormai consolidate come nuove tendenze.

Le iscrizioni sono gratuite tutte le info sul sito : www.sportinpiazza.org

 

Visite al Museo del Soldato – Settembre, ottobre, novembre, dicembre – Zogno ad occhi aperti @ Museo del Soldato
Set 15@3:00 pm–5:00 pm

VISITE GUIDATE AL MUSEO DEL SOLDATO

Una serie di appuntamenti  autunnali per immergersi nelle bellezze del Museo del Soldato di  Zogno.

Dopo la nuova collocazione nella ex-stazione di Ambria ,  prosegue il progetto «Zogno ad occhi aperti», promosso dal Comune di Zogno e dal gruppo Alpini di Zogno , che vuol far conoscere in modo coeso le meraviglie del suo territorio.

L’iniziativa prevede  visite guidate nella nuova ampia location del Museo del Soldato nella ex-stazione ferroviaria di Ambria , meta imperdibile con le aperture  previste per sabato 7 settembre ore 15-17, mercoledì 11 settembre ore 15-17, domenica 15 settembre ore 9-11, mercoledì 25 settembre ore 15-17, sabato 5 ottobre ore 9-11, mercoledì 9 ottobre ore 15-17, domenica 13 ottobre ore 9-11, mercoledì 23 ottobre ore 15-17, mercoledì 6 novembre ore 15-17, sabato 16 novembre ore 9-11, mercoledì 20 novembre ore 15-17, domenica 24 novembre ore 15-17, mercoledì 4 dicembre ore 15-17, sabato 7 dicembre ore 9-11, domenica 15 dicembre ore 15-17, mercoledì 18 novembre ore 15-17.

Con apertura libera al pubblico presso il museo .

L’iniziativa culturale è completamente gratuita.

ll museo è anche visitabile per gruppi e scolaresche su prenotazione al numero 391-4854350.
Per info: www.zognoturismo.it

Color & Schiuma Party Show a Zogno il 15 settembre in Piazza Garibaldi @ Zogno, Piazza Garibaldi
Set 15@5:00 pm–8:00 pm

Color & Schiuma Party Show a Zogno il 15 settembre in Piazza Garibaldi

Color & Schiuma Party Show a Zogno un nuovo evento colorato per i giovani e per famiglie
Un nuovo evento promosso dal Comune di Zogno – politiche giovanili – “Color & Schiuma Party Show” , un evento festaiolo per i giovani e per le famiglie, una serata durante il quale ci si immergerà e colorerà con lanci di colore in polveri certificate non tossiche. Tutto all’insegna del divertimento all’aria aperta.

Domenica 15 settembre dalle ore 17,00 circa, è previsto l’inizio della manifestazione in piazza Garibaldi e durante l’evento  ci saranno Dj sets e i lanci di colore ed un divertentissimo schiuma party.
“Quest’anno – spiega la delegata alle politiche giovanili Martina Risi – abbiamo pensato di realizzare un evento per i giovani e per rendere ancor più originale l’evento abbiamo abbinato anche il lancio della schiuma. Proprio così, il potentissimo cannone inonderà i partecipanti con getti di schiuma, un evento mix di differenti giochi di schiuma e colore mai visti in Valle”.

“Nel rispetto dell’ambiente e del benessere di tutti i partecipanti – prosegue – si utilizzeranno polveri non tossiche certificate e schiuma certificata non tossica”. Durante la serata verranno distribuiti gadget fluo e led e una pioggia di coriandoli animerà ancor più l’evento.

Festa regionale della Taragna a Stabello – 2019 @ Campo sportivo di Stabello
Set 15@6:00 pm–11:55 pm

Festa regionale della Taragna a Stabello organizzata da Parrocchia di Stabello.

Torna a Stabello di Zogno la Festa della Taragna, uno degli appuntamenti culinari più attesi da migliaia di buongustai. Dalle 18 alla mezzanotte, il profumo di cinghiale, capriolo e soprattutto polenta taragna insaporirà tutta la Valle Brembana.

Come sempre due i weekend di settembre in cui si mangerà la taragna a Stabello: il 13-14-15 e 20-21-22 settembre. Tantissimi i giovani che parteciperanno alla manifestazione: quest’anno sono circa 150 i volontari che collaborano per la buona riuscita della manifestazione, e ci sarà anche un fine benefico con parte del ricavato a un’associazione di volontariato e aiuto.

Con tanto di festa per il 27esimo della manifestazione, tra musica e attività all’insegna del tempo libero: ci sarà anche miss Taragna ma ancora le informazioni sono top secret. Questa festa è del resto molto conosciuta ed è una vera e propria maratona gastronomica che attira migliaia di buongustai da tutta la provincia, dal Milanese e dalla Brianza. Di anno in anno la sagra registra diversi record, con autobus di turisti dalla Svizzera e non solo.

In questo periodo sono tantissimi i bergamaschi che si stanno organizzando per una gita gastronomica nella piccola frazione del Comune di Zogno: si tratta di un paese con 500 residenti che per un mese si organizzano per ospitare migliaia di commensali. I prati utilizzati per il pascolo del bestiame nel corso dell’anno si trasformano così in ampi parcheggi e nel paese è istituito un senso unico: si sale da Zogno e si saluta Stabello in direzione di Sedrina.

La festa si terrà sotto la tensostruttura allestita al campo sportivo. L’iniziativa ha sempre riscosso un grande successo e ogni anno cresce il numero delle persone che, amanti della buona cucina bergamasca, percorrono anche decine di chilometri, partendo dalla città o dalla pianura, per sedersi alle lunghe tavolate e gustare un buon piatto di polenta taragna fumante, accompagnata da carni di cinghiale e capriolo, ma anche ormai il famoso spiedino «El Pincia», ideato dai pensionati del paese che ormai è il secondo piatto più richiesto dopo la Taragna. A correre su e giù dalla cucina ai tavoli ci sarà anche un nutrito gruppo di giovani e bambini che, con il loro impegno, intendono continuare questa gustosa tradizione del paese, che ha reso celebre la frazione.

La festa in ogni caso non riesce a contenere le notevoli presenze e per soddisfare tutti i palati, chi non troverà spazio fra le tavolate della festa, potrà comunque cenare a base di taragna e selvaggina presso i ristoranti della zona. Una collaborazione molto importante, quindi, tra la sagra e le attività di Zogno, per una collaborazione proficua a sostegno del territorio.

Set
20
Ven
Festa regionale della Taragna a Stabello – 2019 @ Campo sportivo di Stabello
Set 20@6:00 pm–11:55 pm

Festa regionale della Taragna a Stabello organizzata da Parrocchia di Stabello.

Torna a Stabello di Zogno la Festa della Taragna, uno degli appuntamenti culinari più attesi da migliaia di buongustai. Dalle 18 alla mezzanotte, il profumo di cinghiale, capriolo e soprattutto polenta taragna insaporirà tutta la Valle Brembana.

Come sempre due i weekend di settembre in cui si mangerà la taragna a Stabello: il 13-14-15 e 20-21-22 settembre. Tantissimi i giovani che parteciperanno alla manifestazione: quest’anno sono circa 150 i volontari che collaborano per la buona riuscita della manifestazione, e ci sarà anche un fine benefico con parte del ricavato a un’associazione di volontariato e aiuto.

Con tanto di festa per il 27esimo della manifestazione, tra musica e attività all’insegna del tempo libero: ci sarà anche miss Taragna ma ancora le informazioni sono top secret. Questa festa è del resto molto conosciuta ed è una vera e propria maratona gastronomica che attira migliaia di buongustai da tutta la provincia, dal Milanese e dalla Brianza. Di anno in anno la sagra registra diversi record, con autobus di turisti dalla Svizzera e non solo.

In questo periodo sono tantissimi i bergamaschi che si stanno organizzando per una gita gastronomica nella piccola frazione del Comune di Zogno: si tratta di un paese con 500 residenti che per un mese si organizzano per ospitare migliaia di commensali. I prati utilizzati per il pascolo del bestiame nel corso dell’anno si trasformano così in ampi parcheggi e nel paese è istituito un senso unico: si sale da Zogno e si saluta Stabello in direzione di Sedrina.

La festa si terrà sotto la tensostruttura allestita al campo sportivo. L’iniziativa ha sempre riscosso un grande successo e ogni anno cresce il numero delle persone che, amanti della buona cucina bergamasca, percorrono anche decine di chilometri, partendo dalla città o dalla pianura, per sedersi alle lunghe tavolate e gustare un buon piatto di polenta taragna fumante, accompagnata da carni di cinghiale e capriolo, ma anche ormai il famoso spiedino «El Pincia», ideato dai pensionati del paese che ormai è il secondo piatto più richiesto dopo la Taragna. A correre su e giù dalla cucina ai tavoli ci sarà anche un nutrito gruppo di giovani e bambini che, con il loro impegno, intendono continuare questa gustosa tradizione del paese, che ha reso celebre la frazione.

La festa in ogni caso non riesce a contenere le notevoli presenze e per soddisfare tutti i palati, chi non troverà spazio fra le tavolate della festa, potrà comunque cenare a base di taragna e selvaggina presso i ristoranti della zona. Una collaborazione molto importante, quindi, tra la sagra e le attività di Zogno, per una collaborazione proficua a sostegno del territorio.

Set
21
Sab
Festa regionale della Taragna a Stabello – 2019 @ Campo sportivo di Stabello
Set 21@6:00 pm–11:55 pm

Festa regionale della Taragna a Stabello organizzata da Parrocchia di Stabello.

Torna a Stabello di Zogno la Festa della Taragna, uno degli appuntamenti culinari più attesi da migliaia di buongustai. Dalle 18 alla mezzanotte, il profumo di cinghiale, capriolo e soprattutto polenta taragna insaporirà tutta la Valle Brembana.

Come sempre due i weekend di settembre in cui si mangerà la taragna a Stabello: il 13-14-15 e 20-21-22 settembre. Tantissimi i giovani che parteciperanno alla manifestazione: quest’anno sono circa 150 i volontari che collaborano per la buona riuscita della manifestazione, e ci sarà anche un fine benefico con parte del ricavato a un’associazione di volontariato e aiuto.

Con tanto di festa per il 27esimo della manifestazione, tra musica e attività all’insegna del tempo libero: ci sarà anche miss Taragna ma ancora le informazioni sono top secret. Questa festa è del resto molto conosciuta ed è una vera e propria maratona gastronomica che attira migliaia di buongustai da tutta la provincia, dal Milanese e dalla Brianza. Di anno in anno la sagra registra diversi record, con autobus di turisti dalla Svizzera e non solo.

In questo periodo sono tantissimi i bergamaschi che si stanno organizzando per una gita gastronomica nella piccola frazione del Comune di Zogno: si tratta di un paese con 500 residenti che per un mese si organizzano per ospitare migliaia di commensali. I prati utilizzati per il pascolo del bestiame nel corso dell’anno si trasformano così in ampi parcheggi e nel paese è istituito un senso unico: si sale da Zogno e si saluta Stabello in direzione di Sedrina.

La festa si terrà sotto la tensostruttura allestita al campo sportivo. L’iniziativa ha sempre riscosso un grande successo e ogni anno cresce il numero delle persone che, amanti della buona cucina bergamasca, percorrono anche decine di chilometri, partendo dalla città o dalla pianura, per sedersi alle lunghe tavolate e gustare un buon piatto di polenta taragna fumante, accompagnata da carni di cinghiale e capriolo, ma anche ormai il famoso spiedino «El Pincia», ideato dai pensionati del paese che ormai è il secondo piatto più richiesto dopo la Taragna. A correre su e giù dalla cucina ai tavoli ci sarà anche un nutrito gruppo di giovani e bambini che, con il loro impegno, intendono continuare questa gustosa tradizione del paese, che ha reso celebre la frazione.

La festa in ogni caso non riesce a contenere le notevoli presenze e per soddisfare tutti i palati, chi non troverà spazio fra le tavolate della festa, potrà comunque cenare a base di taragna e selvaggina presso i ristoranti della zona. Una collaborazione molto importante, quindi, tra la sagra e le attività di Zogno, per una collaborazione proficua a sostegno del territorio.

Concerto Premiata Banda Musicale di Zogno in Ambria @ Ambria
Set 21@8:30 pm–10:30 pm

Concerto della Premiata Banda Musicale di Zogno in Ambria ore 20,30 preso la parrocchiale ( in caso di maltempo all’interno)

sabato 21 settembre ore 20,30

 

Set
22
Dom
Apertura con visita guidata alle Grotte delle Meraviglie 2019 @ Grotte dell Meraviglie Zogno
Set 22@2:30 pm–5:00 pm

Inizieranno dal mese di maggio le visite guidate alle Grotte delle Meraviglie di Zogno, uno dei gioielli carsici della Valle Brembana.
Nello specifico le giornate di apertura sono:
Maggio
Domenica 12 e 26
Giugno
Domenica 9 e Domenica 23
Luglio
Domenica 14 e Domenica 28
Agosto
Domenica 11 e Domenica 25
Apertura speciale in notturna giovedì 15 agosto dalle 20 alle 22
Settembre
Domenica 8 e Domenica 22
Durante queste giornate l’orario delle escursioni è dalle 14,30 alle 17,00.
La visita alle grotte richiede circa 45 minuti.

Per prenotazione gruppi o scuole Telefonare al 366‐4541598 (ore serali)
oppure: giovanni@grottedellemeraviglie.com

Si raccomanda abbigliamento sportivo e scarpe antiscivolo. Temperatura interna alle grotte 12°C
Ingresso in gruppi da 25/30 persone. Durata della visita 45 minuti.

INGRESSO GRATUITO

Grotte delle Meraviglie salone principale

Grotte delle Meraviglie salone principale

Festa regionale della Taragna a Stabello – 2019 @ Campo sportivo di Stabello
Set 22@6:00 pm–11:55 pm

Festa regionale della Taragna a Stabello organizzata da Parrocchia di Stabello.

Torna a Stabello di Zogno la Festa della Taragna, uno degli appuntamenti culinari più attesi da migliaia di buongustai. Dalle 18 alla mezzanotte, il profumo di cinghiale, capriolo e soprattutto polenta taragna insaporirà tutta la Valle Brembana.

Come sempre due i weekend di settembre in cui si mangerà la taragna a Stabello: il 13-14-15 e 20-21-22 settembre. Tantissimi i giovani che parteciperanno alla manifestazione: quest’anno sono circa 150 i volontari che collaborano per la buona riuscita della manifestazione, e ci sarà anche un fine benefico con parte del ricavato a un’associazione di volontariato e aiuto.

Con tanto di festa per il 27esimo della manifestazione, tra musica e attività all’insegna del tempo libero: ci sarà anche miss Taragna ma ancora le informazioni sono top secret. Questa festa è del resto molto conosciuta ed è una vera e propria maratona gastronomica che attira migliaia di buongustai da tutta la provincia, dal Milanese e dalla Brianza. Di anno in anno la sagra registra diversi record, con autobus di turisti dalla Svizzera e non solo.

In questo periodo sono tantissimi i bergamaschi che si stanno organizzando per una gita gastronomica nella piccola frazione del Comune di Zogno: si tratta di un paese con 500 residenti che per un mese si organizzano per ospitare migliaia di commensali. I prati utilizzati per il pascolo del bestiame nel corso dell’anno si trasformano così in ampi parcheggi e nel paese è istituito un senso unico: si sale da Zogno e si saluta Stabello in direzione di Sedrina.

La festa si terrà sotto la tensostruttura allestita al campo sportivo. L’iniziativa ha sempre riscosso un grande successo e ogni anno cresce il numero delle persone che, amanti della buona cucina bergamasca, percorrono anche decine di chilometri, partendo dalla città o dalla pianura, per sedersi alle lunghe tavolate e gustare un buon piatto di polenta taragna fumante, accompagnata da carni di cinghiale e capriolo, ma anche ormai il famoso spiedino «El Pincia», ideato dai pensionati del paese che ormai è il secondo piatto più richiesto dopo la Taragna. A correre su e giù dalla cucina ai tavoli ci sarà anche un nutrito gruppo di giovani e bambini che, con il loro impegno, intendono continuare questa gustosa tradizione del paese, che ha reso celebre la frazione.

La festa in ogni caso non riesce a contenere le notevoli presenze e per soddisfare tutti i palati, chi non troverà spazio fra le tavolate della festa, potrà comunque cenare a base di taragna e selvaggina presso i ristoranti della zona. Una collaborazione molto importante, quindi, tra la sagra e le attività di Zogno, per una collaborazione proficua a sostegno del territorio.

Set
25
Mer
Visite al Museo del Soldato – Settembre, ottobre, novembre, dicembre – Zogno ad occhi aperti @ Museo del Soldato
Set 25@3:00 pm–5:00 pm

VISITE GUIDATE AL MUSEO DEL SOLDATO

Una serie di appuntamenti  autunnali per immergersi nelle bellezze del Museo del Soldato di  Zogno.

Dopo la nuova collocazione nella ex-stazione di Ambria ,  prosegue il progetto «Zogno ad occhi aperti», promosso dal Comune di Zogno e dal gruppo Alpini di Zogno , che vuol far conoscere in modo coeso le meraviglie del suo territorio.

L’iniziativa prevede  visite guidate nella nuova ampia location del Museo del Soldato nella ex-stazione ferroviaria di Ambria , meta imperdibile con le aperture  previste per sabato 7 settembre ore 15-17, mercoledì 11 settembre ore 15-17, domenica 15 settembre ore 9-11, mercoledì 25 settembre ore 15-17, sabato 5 ottobre ore 9-11, mercoledì 9 ottobre ore 15-17, domenica 13 ottobre ore 9-11, mercoledì 23 ottobre ore 15-17, mercoledì 6 novembre ore 15-17, sabato 16 novembre ore 9-11, mercoledì 20 novembre ore 15-17, domenica 24 novembre ore 15-17, mercoledì 4 dicembre ore 15-17, sabato 7 dicembre ore 9-11, domenica 15 dicembre ore 15-17, mercoledì 18 novembre ore 15-17.

Con apertura libera al pubblico presso il museo .

L’iniziativa culturale è completamente gratuita.

ll museo è anche visitabile per gruppi e scolaresche su prenotazione al numero 391-4854350.
Per info: www.zognoturismo.it

Set
29
Dom
Visite guidate sulla “La Via delle Castagne”- Prenotazione obbligatoria @ Piazza Martina
Set 29@1:30 pm–5:00 pm

UNA DOMENICA ALLA SCOPERTA DELLA VIA DELLE CASTAGNE

Tre domeniche per immergersi nelle bellezze di Zogno, trascorrendo una giornata all’aria aperta tra il verde dei prati e dei boschi,  un sentiero da percorrere in autunno per conoscere la tradizione della raccolta, ed un sentiero per passeggiare in famiglia alla conoscenza dei tesori del territorio e della tradizione.

Il progetto «Zogno ad occhi aperti», promosso dal Comune di Zogno, vuol far conoscere in modo coeso le meraviglie del suo territorio.

ZOGNO DA SCOPRIRE: LA VIA DELLE CASTAGNE

Le visite guidate sul territorio di Zognese nel progetto Zogno a Occhi Aperti promosso dal Comune di Zogno assessorato al Turismo riguardano una tradizione antica, ma con dei richiami moderni: Le Castagne.

Oggi le castagne infatti si ritrovano come frutta di stagione o trasformate sui mercati delle città, ma sono anche retaggio di una tradizione antica nella quale le famiglie si radunavano per la raccolta o la cottura sul camino.

In ogni piccolo paese e frazione si svolgono le tradizionali castagnate autunnali dove si possono gustare le specialità a base fu castagne come le caldarroste.

Con questa iniziativa la ricchezza del territorio vuole essere rivalorizzata e resa accessibile a quella popolazione sensibile alla tradizione e alla natura. Un sentiero didattico per famiglie per conoscere la selva, il castagno e il suo frutto, i ritmi delle stagioni e come, per necessità l’istinto umano si è adattato a sfruttare i tesori del nostro territorio.

E’ inoltre l’occasione per riscoprire il fascino del borgo rurale di Piazza Martina, alle radici del Canto Alto, che conserva tutt’oggi antiche costruzioni di stampo medievale e conserva testimonianze storiche da valorizzare.

L’iniziativa vuole essere  l’occasione per invogliare zognesi e turisti a percorrere la via delle castagne durante tutto l’anno poiché, oltre alla raccolta che avviene a settembre e ottobre, anche durante gli altri mesi ci si può soffermare ad ammirare la natura e il paesaggio.

Non solo quindi un sentiero da percorrere in autunno per conoscere la tradizione della raccolta, conservazione e consumo della castagna, bensì un sentiero per passeggiare in famiglia alla conoscenza dei tesori del territorio e della tradizione.

In programma per domenica 7 luglio, domenica 4 agosto e domenica 29 settembre il percorso guidato è di facile percorrenza. Si effettueranno oltre che tappe didattiche anche soste in punti panoramici.

Ritrovo  e partenza presso l’ agriturismo Casa Martina,la Via delle Castagne giunge fino a Castegnone di Poscante, antica contrada che ha fatto dei Secadur un’attrazione turistica. Ritorno verso le ore 17.00 e all’arrivo piccolo ristoro gratuito offerto  da Casa Martina.

Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria (mail:elena@emozioniorobie.it – SMS Whatsapp 3485423481). Posti limitati.
Per info: www.zognoturismo.it

Ott
5
Sab
Festa madonna del Rosario a Stabello – 2019 @ Campo sportivo di Stabello
Ott 5 giorno intero

Festa organizzata dalla Parrocchia di Stabello.

Visite al Museo del Soldato – Settembre, ottobre, novembre, dicembre – Zogno ad occhi aperti @ Museo del Soldato
Ott 5@3:00 pm–5:00 pm

VISITE GUIDATE AL MUSEO DEL SOLDATO

Una serie di appuntamenti  autunnali per immergersi nelle bellezze del Museo del Soldato di  Zogno.

Dopo la nuova collocazione nella ex-stazione di Ambria ,  prosegue il progetto «Zogno ad occhi aperti», promosso dal Comune di Zogno e dal gruppo Alpini di Zogno , che vuol far conoscere in modo coeso le meraviglie del suo territorio.

L’iniziativa prevede  visite guidate nella nuova ampia location del Museo del Soldato nella ex-stazione ferroviaria di Ambria , meta imperdibile con le aperture  previste per sabato 7 settembre ore 15-17, mercoledì 11 settembre ore 15-17, domenica 15 settembre ore 9-11, mercoledì 25 settembre ore 15-17, sabato 5 ottobre ore 9-11, mercoledì 9 ottobre ore 15-17, domenica 13 ottobre ore 9-11, mercoledì 23 ottobre ore 15-17, mercoledì 6 novembre ore 15-17, sabato 16 novembre ore 9-11, mercoledì 20 novembre ore 15-17, domenica 24 novembre ore 15-17, mercoledì 4 dicembre ore 15-17, sabato 7 dicembre ore 9-11, domenica 15 dicembre ore 15-17, mercoledì 18 novembre ore 15-17.

Con apertura libera al pubblico presso il museo .

L’iniziativa culturale è completamente gratuita.

ll museo è anche visitabile per gruppi e scolaresche su prenotazione al numero 391-4854350.
Per info: www.zognoturismo.it

Ott
6
Dom
Festa madonna del Rosario a Stabello – 2019 @ Campo sportivo di Stabello
Ott 6 giorno intero

Festa organizzata dalla Parrocchia di Stabello.