Ristoranti

 Antica Trattoria Breve Respiro

01_ristorante_breve_respiro

 

Indirizzo:
via Romacolo, 28 – 24019 Zogno
telefono 0345.91006
sito web: www.breverespiro.com
E-mail: c.maffi@alice.it
Cucina tradizionale bergamasca di fantasia e ricerca. Nel periodo estivo è possibile mangiare all’aperto sotto un verde pergolato


Casa Baggins

01_ristorante_baggins
Indirizzo:
Bar Trattoria “da Angela” via Grumello de’ Zanchi – 24019 Zogno
telefono 0345.94104
sito web: www.saporiecultura.org/casa-baggins.html
E-mail:


Ristorante Da Gianni

01_ristorante_da_gianni
Indirizzo:
via Tiolo, 36 Ambria – 24019 Zogno
telefono 0345.91093 – fax 0345/93675
sito web: www.albergodagianni.com
E-mail: info@albergodagianni.com
Fiore all’occhiello del complesso è la cucina direttamente curata dai proprietari fam. Bertinotti, la quale offre piatti di tradizione come i salumi provenienti dalla propria cascina, primi piatti tipici, la polenta taragna e bergamasca, funghi porcini e selvaggine, formaggi di mucca e capra realizzati dai maestri casari della Valle e dolci fatti in casa.


Ristorante da Tranquillo

01_ristorante_da_tranquillo
Indirizzo:
via Piave, 5 Ambria – 24019 Zogno
Tel. 0345.91054
sito web: www.saporiecultura.org/da-tranquillo.html
E-mail:
Sarete accolti in un ambiente “DOVE TUTTO È SPECIALE”


 

Trattoria del maglio

01_trattoria_del_maglio
Indirizzo:
via C.Battisti, 21 – 24019 Zogno
telefono 0345.91770
sito web: www.trattoriadelmaglio.com
E-mail: info@trattoriadelmaglio.com
Gestita da oltre un secolo dalla famiglia Ghisalberti, la trattoria del Maglio “Andriolo” coniuga tradizione e qualità. Per ogni tipo di banchetto si spazia dai piatti tipici ai menù a richiesta. Da gustare i dolci fatti in casa.


Ristorante la staletta

01_ristorant_la_staletta

 

Indirizzo:
via Campelmèi, 20 – 24019 Zogno
telefono 0345.91490
sito web: www.lastaletta.com
E-mail: lastaletta@tin.it
Travi a vista, pavimenti in cotto per un ambiente che trasmette calore. Rilassatevi e assaggiate le nostre prelibatezze. Cucina tipica con piatti fatti in casa. Terrazza estiva, parcheggio privato


Ristorante tavernetta

01_ristorante_tavernetta

 

Indirizzo:
via Roma, 8 – 24019 Zogno
telefono 0345.91372
vi aspetta nell’accogliente e rustico ristorante con la sua cucina rielaborata e creativa, ispirata alla Valle Brembana e a piatti animati da grande passione e professionalità.


Ristorante torre

01_ristorante_torre

 

Indirizzo:
via Torre, 4 – 24019 Zogno
telefono 0345.69084
sito web: www.ristobergamo.it/latorre/
E-mail: 2008latorre@libero.it
Locale accogliente e familiare dislocato su due sale, ideale per banchetti, piccole cerimonie, cene di lavoro, ecc. Situato sulle alture di Zogno gode di un ottimo panorama. Qui potrai g!ustare piatti tipici della tradizione bergamasca. Pizza tutte le sere con forno a legna.


Trattoria da Cecca

01_trattoria_da_cecca

 

Indirizzo:
via Spino al Brembo, 76 – 24019 Zogno
telefono 0345.94477
sito web: trattoriadacecca.wordpress.com/
E-mail: trattoriadacecca@gmail.com
Piatti locali tipici e nouvelle cousine piacevolmente genuini. Dal pane casereccio al dolce più raffinato


La nostra terra è un giacimento gastronomico ricchissimo, di una varietà unica al mondo.

Tale varietà nasce dal fatto che è sempre stata costituita da un dedalo di realtà locali indipendenti e quindi, ha sviluppato una miriade di culture e cucine diverse, basta spostarsi di poco per avere un panorama gastronomico che varia in modo sostanziale.

Questa ricchezza crea tante cucine locali, a dimensione familiare, fatte con pochi ingredienti reperiti su un territorio ristretto. E’ in questo spazio locale che la cucina tradizionale (legata alle ricette) e il territorio (legato alle materie prime) si uniscono formando qualcosa di enormemente più importante: la qualità.

I ristoranti che fanno cucina con ingredienti e ricette strettamente del territorio riescono, con un prezzo contenuto, ad avere una qualità elevata, grazie al rapporto con materie prime di facile reperibilità. da  www.saporiecultura.org

ASINO IN UMIDO CON POLENTAIngredienti
800 g di reale di asino
4 cipolle
2 carote
4 spicchi d’aglio un gambo di sedano
1 bustina di funghi secchi
1/2 bicchiere di olio
4 cucchiai di farina
100 g di burro
100 g di lardo
1/2 litro di vino rosso corposo
1/2 litro di brodo
2 chiodi di garofano
1 stecca di cannella
1 cucchiaio di fecola sale e pepePreparazione Ricetta
Steccate con l’aglio e lardellate la carne, legatela con un filo da arrosti, infarinatela leggermente e mettetela in un tegame con l’olio.
Fate rosolare bene tutte le parti, poi bagnate con vino rosso corposo.
Dopo di che aggiungete le verdure tagliate a pezzetti piccoli e tutte le spezie.
Coprite con brodo.
Coprite ermeticamente, fate cuocere lentamente per circa 4 ore.
A cottura ultimata togliete la carne e avvolgetela in carta stagnola e passate al colino le verdure.
Fate restringere il sugo rendendolo ben cremoso con la fecola.
Affettate la carne, disponetela in una pirofila ben calda, copritela con il suo intingolo e servitela caldissima con una buona polenta.

CASONCELLI ALLA BERGAMASCA

Ingredienti per 4 persone
Per la pasta:
500 g di farina
2 uova

Per il ripieno:
125 g di pangrattato
1 uovo
70 g di grana padano grattugiato
150 g di macinato per salame o salsiccia
100 g di carne bovina arrostita
5 g di amaretti
10 g di uva sultanina
1 pera abate uno spicchio di aglio tritato un cucchiaio di prezzemolo tritato sale e pepe

Per il condimento:
80 g di burro
100 g di pancetta tagliata a fiammifero
100 g di grana padano grattugiato alcune foglie di salvia sale e pepe

Preparazione Ricetta
Amalgamate sulla spianatoia la farina, le uova, un pizzico di sale e aggiungete acqua quanto basta ad ottenere un composto omogeneo, quindi lasciatelo riposare per almeno mezzora.
Nel frattempo preparate il ripieno, fate rosolare con una noce di burro il macinato per salame, la pera sbucciata e tritata, quindi unitevi la carne arrostita, l’aglio il prezzemolo e fate insaporire alcuni istanti. Versate il tutto in una terrina, unitevi il grana, il pangrattato, le uova, gli amaretti sbriciolati, l’uvetta tritata, una macinata di pepe e un pizzico di sale.
Amalgamate l’impasto: se risultasse troppo asciutto aggiungete un goccio di brodo o acqua.
Stendete la sfoglia, ritagliate dei dischi di 6/8 cm distribuitevi al centro un cucchiaio di ripieno, quindi piegate il disco di pasta sul ripieno, chiudete il bordo, ripiegate la parte ripiena sul bordo e pressate leggermente al centro.
Lessate i casoncelli in acqua bollente salata, scolateli e disponeteli su di un piatto da portata, cospargeteli con il grana grattugiato e conditeli con il burro cotto a color nocciola insieme alla salvia e alla pancetta. Servite subito.

NUSEC AL FORMAI

Ingredienti
2 uova
100 g di salsiccia o salame fresco
16 foglie grandi di verza un pugno di mollica di pane
1/2 bicchiere di latte
200 g di furmai de mut stagionato grattugiato
50 g di burro sale e pepe

Preparazione Ricetta
Tritate finissimamente il salame o la salsiccia, amalgamatelo con le uova, la mollica di pane imbevuta nel latte poi strizzata, il formaggio grattugiato, e salate.
Fate scottare per qualche minuto le foglie di verza in acqua bollente, quindi stendetele su un canovaccio per farle asciugare.
Fate con il ripieno delle palline che avvolgerete con le foglie di verza, date loro la forma di un involtino, legateli con filo bianco, e disponetele in una pirofila unta.
Irroratele col burro fuso e infornate a caldo a 180° per una mezz’oretta, rivoltando a metà cottura.

CONIGLIO ALLA BOSCAIOLA

Ingredienti per 4 persone
1 coniglio
100 g di pancetta
1 bicchiere di vino bianco
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cipolla
1 bustina di funghi porcini seccati
½ l di brodo vegetale sale e pepe

Preparazione Ricetta
Preparate un tegame con olio, la cipolla tritata, la pancetta fatta a pezzettini e fate soffriggere per una decina di minuti. Aggiungete i pezzi di coniglio, fateli rosolare da ambo le parti, bagnate con il vino bianco e lasciate evaporare, cuocendo una mezz’oretta.
Nel frattempo avrete messo in ammollo con acqua tiepida i funghi.
Scolateli, tagliateli grossolanamente e versateli nel tegame, aggiungete sale e pepe e portate a termine la cottura per un’oretta, sfumando col brodo se si dovesse asciugare troppo.

POLENTA E OSEI (DOLCE)

Ingredienti per 4/6 persone
1 pan di Spagna a forma di mezza sfera

Per farcire:
250 g di burro
150 g di cioccolato bianco fuso
1 bicchierino di rhum
50 g di pasta di nocciole
1 bicchierino di curaçao

Per decorare:
30 g di marzapane giallo
30 g di marzapane al cioccolato
30 g di zucchero di canna
50 g di marmellata di albicocche cubetti di cedro candito
2 cucchiai di cacao.

Preparazione Ricetta
Montate il burro con il cioccolato fuso e alla fine aggiungete la pasta di nocciole e il rhum. Tagliate a metà la semisfera di pan di Spagna, bagnate con il curaçao e farcite con la crema di cioccolato, tenendone da parte due cucchiai.
Ricomponete la torta e spalmate la superficie con la crema di cioccolato che avete tenuta da parte. Stendete il marzapane giallo in una sfoglia di 4 mm di spessore, fatelo aderire alla torta e spolverizzatelo con lo zucchero di canna.
Al centro distribuite un po’ di marmellata di albicocche, quattro o cinque cubetti di cedro e gli uccellini che avrete ricavato dal marzapane al cioccolato usando un apposito stampino.
Lucidateli con la marmellata di albicocche, alla quale avrete aggiunto un po’ di cacao in polvere. Lasciate in frigorifero per un’oretta prima di servire.